ClassLab 2015-2016

fronte Pieghevole ClassLabretro Pieghevole ClassLab

Class Lab 2015-2016

Laboratori ludici-didattici

In collaborazione con Profilo Greco e Il Gioco Dell’Arte ha programmato una serie di proposte didattiche, che riguardano tre macro temi: ARCHEOLOGIA, ARTE e NATURA.

Il progetto didattico è in continuità con il progetto Missione Archeologo Scuola 2014/2015 ed è rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado, per l’anno scolastico 2015/2016.

I laboratori Archeologici sono realizzati presso l’area archeologica di Manduria e presso la chiesa di SS. Croce. Le proposte relative a questo ambito sono: 1. Visite Guidate; 2. Ricognizione Archeologica e Interpretazione delle Evidenze Archeologiche; 3. Simulazione di scavo archeologico in cassoni predisposti; 4. Disegno e rilievo tecnico dei monumenti o dei manufatti archeologici; 5. Realizzazione di vasellame messapico con la tecnica dell’argilla.

I laboratori Artistici sono realizzati tra i vicoli del centro storico di Manduria. Le proposte relative a questo ambito sono: 1. Visite Guidate con particolare attenzione ai mascheroni presenti sui palazzi e le chiese della zona e tre laboratori pratici: Disegno della facciata della Chiesa della Purità con la tecnica dell’acquerello, Disegno della facciata della chiesa Madre con la tecnica del chiaroscuro e riproduzione del mascherone apotropaico presente sulla chiesa Madre con la tecnica dell’argilla

I laboratori Naturalistici sono realizzati presso le aree protette della Salina e del Bosco Cuturi e presso Masseria Le Fiatte. Le proposte relative a questo ambito sono: 1. Visite Guidate; 2. Osservazione della Flora e della Fauna; 3. Laboratorio di impronte di foglie.

I bambini saranno protagonisti di un divertente campo didattico di archeologia sperimentale, in compagnia di operatori qualificati, i quali li guideranno in una simulazione di scavo stratigrafico. Gli alunni prenderanno familiarità con gli strumenti e il linguaggio tecnico, giungendo alla ricostruzione del passato attraverso lo studio di tracce e fonti storiche, sino al disegno, al lavaggio, alla catalogazione e al restauro dei reperti ritrovati. Proprio come i veri archeologi.

Tutti i moduli ludico-formativo sono stati messi a punto da professionisti dei beni archeologici e da guide turistiche accreditate presso la Regione Puglia, coadiuvati da educatori professionali.